Un cancro del melo

Cancro del melo: cos'è, cause e rimedi

Il cancro del melo può essere sia una ferita su legno vivo che un'area morta su rami e tronco che può diventare porta di ingresso per batteri e funghi che possono causare gravi malattie negli alberi di mele. Continua a leggere se vuoi sapere cosa causa il cancro del melo, come prevenirlo e come curarlo.

Cosa causa il cancro del melo?

I motivi che portano alla comparsa del cancro nei meli sono molteplici: abrasioni, siccità, temperature estreme, grandine, potature errate, malattie fungine o batteriche ecc.

È facilmente riconoscibile osservando la corteccia che apparirà di colore differente rispetto a quella di aree sane, potendo presentare rugosità, infossamenti e piccole formazioni, simili a brufoli rossi o neri che, col tempo, daranno vita a escrescenze biancastre, chiaro segno di decomposizione.

Cancro del melo pericoli per la pianta

Il cancro nel melo è una porta spalancata agli agenti patogeni che possono facilmente colonizzarli e dare vita a infezioni che, nei casi più gravi, possono portare alla morte degli alberi colpiti. Fuoco batterico, cancro del marciume nero, cancro del marciume bianco, sono solo alcune delle malattie che possono prendere il via da un cancro del melo non curato.

Come prevenire il cancro nel melo

Il cancro del melo molto spesso si sviluppa a causa di errori commessi nella coltivazione dell'albero malato: stress idrico, ristagni, potature fatte male, abrasioni della corteccia non disinfettate, ecc. Considerati i gravi danni che può fare un cancro del melo, è consigliabile prestare molta attenzione nella coltivazione delle nostre piante di melo ed evitare di dover curare ciò che era più facile prevenire.

Come curare il cancro del melo

Il modo migliore per trattare il cancro del melo è una buona potatura. Il cancro va potato a con un margine molto ampio dai 15 ai 30 cm, le ferite trattate con miscela bordolese e i rami infetti subito raccolti e bruciati. Periodo ideale per la potatura è l'inizio dell'estate o nel caso in cui si sia instaurata una malattia batterica, l'inizio dell'inverno.

Purtroppo non sempre è possibile eseguire una potatura così profonda, specie se si ha a che fare con alberi molto giovani, in questo caso bisogna rassegnarsi a sostituire l'albero malato.